Articolo di Lapo Bargagli Stoffi aka EGIT

Data: 08/04/2018

 

PC Gaming sotto 1000Euro

Premessa: in questo articolo si cercherà di consigliare e guidare all'acquisto le persone che intendono creare un PC principalmente per gaming e con un budget inferiore ai 1000 Euro.
Che oltretutto non sono già in possesso di tastiera, mouse e monitor quindi un PC assolutamente da zero!

Archiviazione:

Iniziamo dal levarsi subito le parti più noiose:
Parlando die archiviazione (gli hard disk), con questo budget e per pura esigenza gaming, io personalmente mi orienterei su un semplice  HDD meccanico da 1TB a 7200rpm. Evitiamo l'ssd per poter investire in altri componenti più determinanti nel gaming e magari, un domani, potrete considerare di aggiungerlo per snellire i caricamenti.

Alimentazione:

Considerato che con questo budget, non potremo optare per componenti high-end o soluzioni più costose (multi GPU) che hanno un più elevato dispendio energetico, va benissimo un  alimentatore da 550W.
Magari occhio all'efficienza energetica e alla qualità del marchio..... vogliamo che non ci abbandoni e tanto meno ci bruci qualche componente.

Processore (CPU):

Ovviamente stando nel budget che mi sono imposto, cercherei di optare per una piattaforma che in futuro mi consentirà di essere migliorata e quindi che, non potendo puntare al massimo della potenza gaming, mantenga nel tempo una vasta possibilità e scalabilità di miglioramento.
Pertanto mi sentirei di consigliare  AMD molto più di Intel.
Detto questo ci tengo a precisare che dati alla mano, se pur superate come piattaforme da generazioni successive, i processori  i7 7700 e i7 6700 garantiscono prestazioni in gaming superiori alle soluzioni Ryzen low-budget, specialmente nelle risoluzioni che interessano una configurazione del genere e cioè parliamo di Full HD ove al processore viene richiesto un maggiore intervento.
Quindi io dico AMD Ryzen perchè ci permetterà di valutare un upgrade futuro a discapito di qualche frame per secondo nel presente.
Se, invece, siete per il tutto e subito ("e chi vuol esser lieto sia del doman non vi è certezza") allora un 6500 o un 7500 possono fare al caso vostro.
Una validissima alternativa Intel di ottava generazione è il nuovo processore   i5 8600k.

Dissipatore:

Per il budget che abbiamo va benissimo rimanere sul dissipatore della confezione Ryzen che andrà bene soprattutto finchè non sentiremo il bisogno di fare Overclock.
Se avete deciso Intel (o un Ryzen senza dissipatore come il 7 1800x) datevi un occhiata alla nuova soluzione Cooler Master che è proprio una chicca anche per l'estetica.

Scheda madre:

Essendoci orientati su Ryzen è necessario optare per un socket AM4, un chip lowcost che non permette overclock è  l'A320 (ottimo per chi non sa neanche cosa sia l'overclock).
Un chip che vi consente di provare a salire un po' in overclock è il  B350, non ha senso per il budget considerare l'x370, che rispetto al b350 consente lo SLI o il CrossFire, non ha senso poiché non rientreremo nel budget e non siamo interessati a queste soluzioni.
Una soluzione microATX potrebbe essere un ottima scelta, e consentirci di avere un PC non troppo ingombrante, ideale per tenerlo in bella mostra, ad esempio sulla nostra scrivania.
Qual' ora abbiate optato per Intel vi consiglio di guardare le nuove arrivate con i chipset low budget soprattutto  qui e qui (e volendo anche qui e qui).

Ram:

Per partire ci si può accontentare di 8GB (minimo indispensabile) ma considerata la scelta Ryzen è importante prenderle di frequenza alta (non troppo poiché non sono compatibili), anche per il discorso iniziale della scalabilità futura, mi orienterei sui 3000mhz.
Meglio 2 banchi da 4GB in modo da sfruttare il dual channel.
Lo stesso discorso vale per Intel.

Scheda Video:

Qui abbiamo pochissime soluzioni per questo budget e quindi è obbligata la soluzione  1050TI 4GB, meglio di una  1060 3GB. Qualora si volesse andare overbudget e prendere il TOP per la risoluzione FullHD, la Nvidia  1060 6GB è l'ideale ma siamo ampiamente fuori budget.
Se non siamo esigenti e ci basta inziare, la migliore soluzione lowbudget è prendere una  APU AMD con scheda video  Vega integrata (a questo punto non vi servirà il processore avendo optato per questa soluzione APU che fa sia da processore che da scheda grafica).

Monitor:

Non abbiamo scelta per questo budget le uniche cose da guardare sono che sia FullHD che abbia una presa HDMI o meglio DisplayPort (non necessario) e che abbia un basso inputlag.
Un ottimo consiglio è dare un occhiata all'usato o al ricondizionato ad esempio su amazon.
Un 24 pollici secondo me è il minimo però si rischia di sforare il budget, quindi se non potete proprio fare strappi alla regola, 22 pollici possono essere un inizio.

Periferiche:

Vero è che come è stato detto per altri paragrafi si potrebbe scegliere qualcosa di lowcost e poi fare un upgrade successivo.
Ma io qui non esagererei a stare basso con la spesa poiché, mentre modificando certe impostazioni si può pareggiare certi svantaggi grafici come la fluidità (fps), non si può fare altrettanto, se si acquista delle periferiche di scarsa qualità pertanto ci ritroveremmo a pagarne le conseguenze.
Io vi consiglio un tastiera meccanica e un mouse anche di fascia entry level ma di qualche marchio più blasonato come  Corsair, ad esempio, o  Razer.

Case:

Avendo scelto una scheda MicroATX sceglierei un case mini-tower e le ultime soluzioni coolerMaster  Q300p sono veramente delle chicche.
Se volete comunque una chicca ma preferite risparmiare qualcosina, vi consiglio il  cooler masterbox Lite 3.1.
Occhio che col q300l non avete ventole incluse e quindi dovete aggiungerne 2 da 120mm.

Preassemblati Amazon

Qui (AMD e qui INTEL)  potete trovare alcune ottime soluzioni di preassemblati in vendita sulla piattaforma Amazon.

BUON GAMING A TUTTI!